X

Posts with Citations

+
La chiralità alla base dell'universo
Non prevedevo di scrivere la versione italiana di un post sull'ultima news proveniente dal RHIC, ma mi è stato gentilmente chiesto, e provvedo ben volentieri. Inizio, però, con un piccolo cappello, alla fine del quale saprete che c'è anche un piccolissimo pezzetto (il doppio diminutivo è perché i firmatari del papero su arXiv sono veramente tanti) d'Italia in questa interessante scoperta.Tutto nasce da un post, nel flusso twittero, di Annalisa Arci, in cui racconta, in maniera e con un […]

Belavina A.A., Polyakova A.M., Schwartza A.S. & Tyupkina Y.S. (1975). Pseudoparticle solutions of the Yang-Mills equations, Physics Letters B, 59 (1) 85-87. DOI:

Hooft G.'. (1976). Symmetry Breaking through Bell-Jackiw Anomalies, Physical Review Letters, 37 (8) DOI:

Hooft G.'. (1976). Computation of the quantum effects due to a four-dimensional pseudoparticle, Physical Review D, 14 DOI:

Fukushima K., Kharzeev D.E. & Warringa H.J. (2008). The Chiral Magnetic Effect, Physics Review D, 78 (7) DOI:

Kharzeev D.E. & Yee H.U. (2011). Chiral Magnetic Wave, Physical Review D, 83 DOI:

STAR Collaboration (2015). Observation of charge asymmetry dependence of pion elliptic flow and the possible chiral magnetic wave in heavy-ion collisions, arXiv, arXiv:

Citation
+
The fifth shot of a tau neutrino
http://t.co/urnbKwoiSY by @ulaulaman about #neutrino #tau #Opera #particlephysics From the press release: The OPERA (Oscillation Project with Emulsion-tRacking Apparatus) international experiment at the National Institute for Nuclear Physics (INFN) Gran Sasso Laboratory (Italy) has detected the fifth occurrence of a tau neutrino. The neutrino started its flight at CERN as muon neutrino and, after traveling 730 km through the Earth, it arrived at Gran Sasso Laboratories showing up as a tau […]

DONUT Collaboration (2001). Observation of Tau Neutrino Interactions, Physics Letters B, 504 (3) 218-224. DOI:

OPERA Collaboration (2014). Observation of tau neutrino appearance in the CNGS beam with the OPERA experiment, Progress of Theoretical and Experimental Physics, 101C01 DOI:

Citation
+
Math education: calculus in South Korea and the Rubik's cube
#abstract from #arXiv via @ulaulaman A couple of mathematical abstracts from arXiv: N. Karjanto (2015). Calculus teaching and learning in South Korea Jurnal Matematika Integratif 9(2): 179-193, 2013 arXiv: 1504.07803v1This article discusses an experience of teaching Calculus classes for the freshmen students enrolled at Sungkyunkwan University, one of the private universities in South Korea. The teaching and learning approach is a balance combination between the teacher-oriented traditional […]

N. Karjanto (2015). Calculus teaching and learning in South Korea, Jurnal Matematika Integratif 9(2): 179-193, 2013, arXiv:

Sandor Kiss (2015). Educational Challenges of Rubik's Cube, X Workshop on Particle Correlations and Femtoscopy, arXiv:

Citation
+
Un poker per tre
Come scrivono i Rudi Mathematici, "John Forbes Nash se n'è andato". C'è poco da dire in situazioni del genere, se non provare a scrivere, magari della sua matematica. Ho provato a farlo in modi piuttosto indiretti, lo faccio oggi in un modo un po' più diretto.Uno dei risultati più importanti di John Nash è la scoperta dell'esistenza degli equilibri che portano il suo nome all'interno dei giochi non collaborativi. La teoria di base su questo genere di giochi prende le mosse da due suoi […]

Nash, J. (1950). Equilibrium points in n-person games, Proceedings of the National Academy of Sciences, 36 (1) 48-49. DOI:

Nash J. (1951). Non-Cooperative Games, The Annals of Mathematics, 54 (2) 286-295. DOI:

Citation
+
Inge Lehmann: the core of the Earth
http://t.co/gCOlKccELA about #IngeLehmann #EarthCore #theCore #geophysics Inge Lehmann was a Danish seismologist and geophysicist. Using seismic data, she discovered the inner solid core of the Earth with some physical properties distinct from the outer liquid core: No rays emerged at epicentral distances between 112° and 154°. I then placed a smaller core inside the first core and let the velocity in it be larger so that a reflection would occur when the rays through the larger core met it. […]

Lehmann, I. (1987). Seismology in the days of old, Eos, Transactions American Geophysical Union, 68 (3) 33. DOI:

Bolt, B. (1994). Inge Lehmann, Physics Today, 47 (1) 61. DOI:

Citation
+
Storia e gloria di un numero uno
Stupiti che 1 non sia primo? Scopriamo insieme perché è "solo" l'unità!Abbiamo già visto come, partendo dai numeri primi, si possa sviluppare un discorso più o meno approfondito sulle fondamenta matematiche. Altrettanto fondamentale, però, si rivela provare a rispondere alla domanda su quale sia il numero primo più piccolo. E', infatti, abbastanza noto come il numero 1 sia stato ora inserito ora escluso dalla lista dei numeri primi, ottenendo in alcuni casi lo status di più piccolo tra […]

Agargun A.G. & Fletcher C.R. (1997). The Fundamental Theorem of Arithmetic Dissected, The Mathematical Gazette, 81 (490) 53-57. DOI:

Crandall R. & Pomerance C.B. (2005). Primes!, Prime Numbers, Prime numbers: a computational perspective 1-82. DOI:

Caldwell C.K. & Xiong Y. (2012). What is the smallest prime?, Journal of Integer Sequences, 15 arXiv:

Citation
+
Ritratti: Winifred Edgerton Merrill
Winifred Edgerton Merrill fu la prima americana ad ottenere un dottorato in matematica presso la Columbia University nel 1886. Nella sua tesi sviluppò una rappresentazione geometrica degli infinitesimi in diversi sistemi di coordinate, utilizzando lo jacobiano per per derivare le trasformazioni tra gli integrali nei diversi sistemi.Tra matematica e astronomiaNata a Ripon, nel Wisconsin, il 24 settembre del 1862 da Emmet e Clara Edgerton, si trasferisce con la famiglia a New York intorno al […]

Kelly S.E. & Rozner S.A. (2012). Winifred Edgerton Merrill: "She Opened the Door", Notices of the American Mathematical Society, 59 (04) 504-512. DOI:

Citation
+
Ritratti: Winifred Edgerton Merrill
Winifred Edgerton Merrill fu la prima americana ad ottenere un dottorato in matematica presso la Columbia University nel 1886. Nella sua tesi sviluppò una rappresentazione geometrica degli infinitesimi in diversi sistemi di coordinate, utilizzando lo jacobiano per per derivare le trasformazioni tra gli integrali nei diversi sistemi.Tra matematica e astronomiaNata a Ripon, nel Wisconsin, il 24 settembre del 1862 da Emmet e Clara Edgerton, si trasferisce con la famiglia a New York intorno al […]

Kelly S.E. & Rozner S.A. (2012). Winifred Edgerton Merrill: "She Opened the Door", Notices of the American Mathematical Society, 59 (04) 504-512. DOI:

Citation
+
Profumo di particelle
Direi che oggi pomeriggio è stato un bel respirare, al Palazzo Brera. Cristina Lazzeroni dell'Università di Birmingham è venuta alle 18 (come avevo scritto nel post precedente) per raccontare del bosone di Higgs, del modello standard e di materia e antimateria. E' una sperimentale presso l'esperimento LHCb al CERN, l'esperimento dedicato proprio alla ricerca su uno dei grandi misteri dell'universo: perché in esso c'è un eccesso di materia (e d'altra parte se non fosse così, non ci sarebbe […]

Aaij R., B. Adeva, M. Adinolfi, C. Adrover, A. Affolder, Z. Ajaltouni, J. Albrecht, F. Alessio, M. Alexander & S. Ali & (2013). First Observation of CP Violation in the Decays of B_{s}^{0} Mesons, Physical Review Letters, 110 (22) DOI:

Citation
+
Il bosone di Higgs sotto i cieli di Brera
Per i I cieli di Brera, il 24 settembre (domani... scusate per il ritardo nell'annuncio...) alle 18 presso la Sala delle Adunanze dell'Istituto Lombardo nel Palazzo Brera sito in via Brera 28 (Milano), si terrà la conferenza La fisica delle particelle e il Large Hadron Collider: recenti sviluppi e questioni aperte: Cristina Lazzeroni ci introdurrà alla fisica delle particelle e agli studi fatti al Large Hadron Collider del Cern di Ginevra mettendo l’accento su recenti sviluppi come la […]

Aad G., J. Abdallah, S. Abdel Khalek, O. Abdinov, R. Aben, B. Abi, S. H. Abidi, M. Abolins, O. S. AbouZeid & H. Abramowicz & (2014). Measurement of the Higgs boson mass from the Hγγ and HZZ*4 channels in pp collisions at center-of-mass energies of 7 and 8 TeV with the ATLAS detector, Physical Review D, 90 (5) DOI:

Citation